Biografia

Emmanuele F.M. EMANUELE

Discendente da una delle più antiche e illustri famiglie nobili cristiano-cattoliche dell’Alto Medioevo della Spagna (1199) e dell’Italia meridionale, Barone.

Professore universitario, avvocato cassazionista, economista, esperto in materia finanziaria, tributaria ed assicurativa, saggista, autore di libri di economia e poesia.

 

 

STUDI:

Formazione nelle Scuole inferiori e superiori:

  • Scuola elementare: “S. Anna”, Palermo;
  • Scuole medie inferiori: “Istituto Gonzaga” (Gesuiti), Palermo;
  • Scuole medie superiori: “Istituto Don Bosco – Ranchibile” (Salesiani), Palermo;
  • Liceo: “Giuseppe Garibaldi”, Palermo;

 

Formazione universitaria:

– Università di Palermo, Laurea in Giurisprudenza, 1960;

– Corso di formazione aziendale tenuto dall’ISDA (Istituto Superiore per la Direzione Aziendale), 1962-63;

– Corso di economia monetaria e finanziaria, con una borsa di studio del Ministero degli Affari Esteri, Harvard Summer School, Università di Harvard (Cambridge – Massachusetts – USA), 1968;

 

DOCENZE:

È stato:

– Assistente all’università La Sapienza di Roma alla cattedra di Politica Economica presso la Facoltà di Scienze Statistiche, Demografiche e Attuariali, 1963-74;

– Assistente ordinario all’Università di Napoli alla cattedra di Diritto Tributario presso la facoltà di Scienze Politiche;

– Professore di Diritto Tributario, Università di Salerno, 1971-81;

– Professore di Diritto Tributario e del Settore Pubblico, Università LUISS Guido Carli, 1982-83;

– Professore di Diritto Tributario, Università LUISS Guido Carli, 1983-84 e dal 1993 al 1996;

– Professore di Diritto Finanziario, Università LUISS Guido Carli, 1984-92;

– Professore di Scienza delle Finanze, Università LUISS Guido Carli, 1993-2009;

– Professore di Diritto Tributario e Diritto Tributario Comparato, Link Campus University di Malta, 1998-2001;

– Professore di Scienza delle Finanze, Link Campus University di Malta, 2002-04;

– Professore Straordinario di Scienza delle Finanze e Politica Economica, Università Europea di Roma, 2009-11;

– Docente del corso “Arte e Finanza” nell’ambito del Master in Management delle Risorse Artistiche e Culturali, Università IULM, 2010-2020;

– Professore Straordinario di Economia Pubblica, Università Europea di Roma, 2011-14.

 

Attualmente è:

– Docente del corso “Scienze delle Finanze” nell’ambito del Corso di Laurea triennale in Scienza dell’Amministrazione e dell’Organizzazione, Università Telematica San Raffaele, 2019.

 

TITOLI ACCADEMICI ONORARI:

– Dottorato Honoris Causa in Belle Arti (Degree in Fine Arts), St. John’s University di Roma, 2008;

– Professore Ordinario Emerito per chiara fama in Scienza delle Finanze e dello Sviluppo Economico, Universidad Francisco de Vitoria di Madrid, 2008;

– Laurea Honoris Causa in Diritto Canonico, Pontificia Università Lateranense di Roma, 2009;

– Laurea Honoris Causa in Humane Letters, American University of Rome, 2012.

 

AMMINISTRAZIONE UNIVERSITARIA:

È stato:

– Componente dell’ISE – Istituto di Studi Economici della LUISS, 1993-2002;

– Membro del Consiglio di Amministrazione ALUISS Associazione per la libera università degli studi sociali, 1998-2008;

– Membro del Consiglio di amministrazione della LUISS, 1998-2008;

– Componente del CERMEF – centro di ricerca sui mercati finanziari della LUISS, 1999-2009;

– Componente del CESOCEM – Osservatorio Congiunturale dell’economia mondiale;

– Membro del Consiglio di amministrazione dell’Università LUMSA, 2003-2007;

– Vice Presidente della LUISS, 2004-2008;

– Membro del Consiglio di amministrazione della Fondazione Civitas Lateranensis,2006-2014;

– Presidente del Comitato promotore del Master “Esperti in politica” realizzato in collaborazione con la LUMSA, 2006-2008;

– Presidente del Comitato promotore del Master in “Governo e gestione del non-profit” realizzato in collaborazione con la LUISS-Guido Carli, A.A. 2007-2008;

– Vice Rettore dell’Università Europea di Roma, 2008-2013;

– Presidente del Comitato promotore del Master in Management delle Risorse Artistiche e Culturali, Università IULM, 2010-2020;

– Membro del Comitato di indirizzo dell’Università Europea di Roma, 2012-2014;

– Presidente del Comitato promotore del Master in “Lingue e Culture Orientali”, Università IULM, 2015-2020;

– Membro del Consiglio di amministrazione dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, 2016 -2020;

– Presidente del Comitato scientifico del Master di I Livello in “Linguaggi e tecniche per il cinema di animazione”, Accademia delle Belle Arti di Roma e Univ. La Sapienza, 2018-2020.

 

Attualmente è:

– Presidente della “Fondazione Mediterraneo-Diritto allo Studio Luiss Guido Carli”, dal 2017 il cui corso di laurea si tiene, oltre che a Roma, anche in Giordania presso l’Università di Petra;

– Presidente del Comitato scientifico del Master “Globalization, Governance and International Understanding”, Link Campus University, dalla prima edizione A.A. 2017-18;

– Membro del Comitato d’Onore dell’Università Europea di Roma, 2020.

 

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE e LETTERARIE

Nel corso degli anni ha scritto e pubblicato numerosi volumi e articoli. A partire dagli anni Novanta ricordiamo, tra i più importanti:

 

In materia di economia e finanza:

  • “L’imposizione dei redditi di capitale delle persone fisiche residenti nei paesi dell’Unione Europea” (1998);
  • “Il non profit strumento di sviluppo economico e sociale” (2001);
  • “Il ruolo dell’impresa pubblica: un dibattito ancora aperto. Le vicende dell’impresa bancaria” (2002);
  • “Una possibile soluzione al modello del Welfare. Un approccio quantitativo” (2002);
  • “Evoluzione e vicende delle Fondazioni di origine bancaria” (II edizione, 2006);
  • “Lezioni di Scienza delle Finanze” (2006);
  • “Il terzo pilastro. Il non profit motore del nuovo welfare” (2008);
  • La società civile risorsa fondamentale per il futuro, in Rivista semestrale “Civiltà Europea”, 2009;
  • La specifica funzione delle Fondazioni di origine bancaria nel welfare e nella cultura, in Paradoxa, III, 2009;
  • “Arte e Finanza” (2012-15).

 

In materia di politica:

– “Stato e cittadino la rivoluzione necessaria”, 1996;

– “Ideologie e stagioni politiche”, in Tempo Presente 190, 1996;

– “Sistemi elettorali comparati e stabilità politica”, in Civitas III, 2006;

 

In campo letterario (poesia):

  • “Un Lungo Cammino” (2008): Premio Margutta nel 2009;
  • “Le Molte Terre” (2009): Premio Letterario Internazionale Mondello-Premio Speciale del Presidente della Giuria e Premio Laurentum nel 2010;
  • “La Goccia e lo Stelo” (2013);
  • “Pietre e Vento” (2016).

Ha ricevuto il diploma d’onore dall’Accademia Mondiale della Poesia (2011), il Premio Speciale della Biennale della Poesia-Lettera d’argento (2015), il Premio “Pianeta Azzurro-I Protagonisti” (2016) e, recentemente, il Premio Montale fuori di Casa 2019 – sez. Mediterraneo per la poesia e il Premio L’Albero dell’Umanità per l’opera poetica e umanitaria, conferito nell’ambito della VI Biennale della Poesia – Lettera d’argento al castello Vinci di Vetralla (2020).

Le sue poesie sono state lette in eventi a lui dedicati al Teatro Quirino di Roma nel 2010, a Gibellina presso lo spazio museale della Fondazione Orestiadi-Granaio del Baglio Di Stefano (2017), a Enna presso la Torre di Federico II (2017), a Monte Porzio Catone presso Villa Mondragone sede dell’Università Tor Vergata di Roma (2018) e nuovamente al Teatro Quirino nel 2019, nonché soggetto del cortometraggio “Mondi Concentrici” proiettato in occasione dell’ XI edizione della rassegna “Ritratti di Poesia” (2017).

 

ATTIVITÀ DI PUBBLICISTA E REDATTORE

– CRES (Comitato per le ricerche economiche per la Sicilia): collaborazione alle edizioni periodiche;

– “Rivista di Diritto Tributario”, membro del Comitato di Redazione;

– “Rivista di Diritto Penale Tributario”, fondatore e direttore scientifico;

– Enciclopedia “EGEDIF”, redattore;

– Collana di “Studi di Scienza delle Finanze” (ESI), direttore dal 16 maggio 2003;

– Presidente del Comitato dei Garanti della rivista “Tempo Presente” (già componente del Comitato editoriale 1993-2015 e del Consiglio dei Garanti 1984-‘93) dal 2016;

 

ATTIVITÀ PROFESSIONALE:

In campo legale, ha prestato assistenza in attività di collaborazione, consulenza e contenzioso in campo tributario e finanziario ad enti pubblici, organi ministeriali ad aziende pubbliche come: Ministero della Programmazione Economica (CIR-Comitato Interministeriale per la Ricostruzione) 1961-1964, Ministero del Lavoro 1982, Ministero delle Finanze 1983, Ministero del Bilancio e della Programmazione Economica 1983-1985, Ministero dei Beni Culturali dove, tra il 1986 e 1987 ha collaborato alla realizzazione della Legge sulla detassazione delle imposte di successione attraverso il conferimento di opere d’arte, Ministero delle Attività Produttive 2001-2005; e aziende private di primaria importanza nazionale ed internazionale come: Squibb S.p.A., Finsider S.p.A., Efim, Italfinanziaria, Valeas S.p.A., Armco-Finsider S.p.A., Allianz-La Pace S.p.A., Istituto Sieroterapico Milanese, Liquichimica S.p.A., Crown S.p.A., San Paolo di Torino, Safim S.p.A., Confcommercio, Azienda Ferrovie dello Stato.

È stato commissario nelle procedure previste dalla Legge 270 (Prodi bis) in particolare di: Genghini, Autovox, SICET, BOSI, NOVA, Graziano e Trend (Gruppo Finmatica), Fondazione Bordoni.

Inoltre è stato commissario, liquidatore giudiziale e curatore per la sezione fallimentare del Tribunale di Roma e perito in operazioni di fusione e incorporazione di aziende. Tra i principali incarichi ricordiamo: Las Alinord, Siapa (Gruppo Federconsorzi), ICORI, Pantanella Sud, Biglietto Elettronico, Immobiliare Aurelia ’90, FinNymco S.p.A., IFI S.pA., Istituto Federale di Credito Agrario per l’Italia Centrale, Banca Nazionale delle Comunicazioni S.p.A., Cassa per il Credito alle Imprese Artigiane, Tecnoholding S.p.A., Enel (Dalmazia Trieste S.p.A.; Sei S.p.A.), Agip S.p.A., Esso Espanola S.L., Telepiù S.p.A., Stream S.p.A., Wind S.p.A., Infostrada S.p.A., IBI NV in Fincasa 44 S.p.A., Sanpellegrino S.p.A., Acqua Claudia S.r.l., Banco di Desio e della Brianza S.p.A., Endemol Italia S.p.A, Enel.net S.p.A., Alenia Spazio S.p.A., Interflora Italia, IRTI Lavori S.p.A., Tecnel S.r.l.

Ha assistito la Famiglia Savoia come legale nell’attività giudiziaria al Tribunale di Strasburgo resasi necessaria per il rientro in Patria avvenuto nel 2002.

Numerose sono state le sue battaglie giudiziarie in materia di difesa di principi di una equa imposizione tributaria. Valga per tutti ricordare l’impugnativa sull’ILOR, la battaglia intrapresa per evidenziare la violazione costituzionale nei confronti dei cittadini a seguito del prelievo straordinario del sei per mille sui depositi a risparmio e l’impugnativa negli anni 2000/2001 in materia di IRAP, entrambe conclusesi con la rimessione delle controversie di fronte alla Corte Costituzionale;

È stato componente della Commissione istituita dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma, per lo studio dei problemi giuridico-forensi di carattere tributario e quelli di carattere internazionale per l’esercizio della libera professione da parte degli avvocati negli Stati membri della UE;

Iscritto all’Albo degli Esperti in materia bancaria istituito presso il Fondo Interbancario di tutela dei depositi, dal 1996;

Revisore Ufficiale dei Conti dal 1977.

 

ATTIVITA’ DI AMMINISTRATORE DI AZIENDE:

Nel corso della sua carriera ha ricoperto numerosi incarichi come Presidente, membro del Consiglio di amministrazione e consulente di primarie istituzioni, aziende ed industrie pubbliche e private di livello internazionale, in campo finanziario e assicurativo, chimico, metalmeccanico, dei trasporti e delle costruzioni.

Campo finanziario:

  • Vice Presidente della Cassa di Risparmio di Roma, 1982-‘95;
  • Presidente della Società Leasing Roma, 1985-2000;
  • Membro del Consiglio di amministrazione di Mediocredito del Lazio, 1986-91;
  • Membro del Consiglio di Amministrazione della Cassa di Risparmio di Roma Holding S.p.A;
  • Presidente di Assoleasing S.p.A , 1991-‘93;
  • Presidente di Microleasing S.p.A., 1991-‘93;
  • Membro del Consiglio di Amministrazione di Assilea, 1991-1993;
  • Vice Presidente dell’Association Europe & Entreprises (già Membro del Consiglio di Amministrazione), 1997;
  • Presidente della Federazione Casse di Risparmio dell’Italia Centrale, 1993;
  • Presidente S.i.g.re.c, 1993-2000;
  • Vice Presidente di Ferfina Spa, 2001-2004;
  • Membro del Consiglio di amministrazione di Banque Profil de Gestion, 2014-17;
  • Membro del Consiglio di amministrazione del CER Centro Europa Ricerche, dal 2018.

Campo assicurativo:

  • Membro del Consiglio di amministrazione (1983-97), Vice Presidente (1993-96) e successivamente Presidente dell’ISVAP (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di interesse collettivo), 1994-1996.

Campo chimico:

  • Membro del Collegio sindacale di Res Medicis S.p.A., 1980;
  • Presidente della Società Commerciale Padana spa (Montedison), 1980-81;
  • Membro del Consiglio di amministrazione di Vinavil (Montedison), 1982-87;
  • Membro del Consiglio di amministrazione di Vitrofil (Montedison), 1982-87;
  • Membro del Consiglio di amministrazione di Società Vallesusa (Montefibre), dal 1983 fino al 1988;
  • Membro del Consiglio di amministrazione di Ote Biomedica spa (Carlo Erba), 1989.

Campo della grande distribuzione:

– Membro del Collegio sindacale di Standa Vendite (Montedison), 1979-82.

Campo metalmeccanico:

  • Membro del Consiglio di amministrazione di Breda Termomeccanica (IRI-Finmeccanica), 1978-80;
  • Membro del Consiglio di amministrazione di Fag spa (Finmeccanica), 1979-85;
  • Membro del Consiglio di amministrazione di Ansaldo Trasporti (IRI-Finmeccanica), 1981-86;
  • Membro del Consiglio di amministrazione di Italtractor (Finmeccanica), 1986-1989;
  • Membro del Consiglio di amministrazione di Agusta spa (Finmeccanica), 2005-2012.

Campo dei trasporti:

  • Membro del Consiglio di amministrazione della Tirrenia spa (Gruppo Finmare), 1970-79.

Campo delle costruzioni:

  • Membro del Consiglio di amministrazione (1973-80) e successivamente Vice Presidente della Cogeco spa (Gruppo Bastogi), 1976-80;
  • Vice Presidente di Costruzioni Cemento spa (Gruppo Bastogi), 1976-80;
  • Membro del Consiglio di amministrazione di Edina (gruppo EFIM);
  • Presidente di Condotte Immobiliare, 2002-06;
  • Coordinatore del gruppo di lavoro costituito per la soluzione dei problemi finanziari e procedurali connessi alla realizzazione del ponte di Messina dell’IGI;
  • Membro del Consiglio di amministrazione (dal 2002) e successivamente Vice Presidente della Stretto di Messina spa, 2003-05;

 

Campo scientifico:

– Consorzio Agrital Ricerche, ha partecipato come fautore dell’accordo per l’evoluzione scientifica e tecnologica nel settore agricolo, 1998-2003.

 

Campo sanitario:

– Centro “Gemelli Lab” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, membro del Comitato scientifico, 2011-13/14 circa;

Campo ricerca scientifica:

– IRCCS-Fondazione “G. B. Bietti” per lo studio e la ricerca in Oftalmologia onlus, Presidente Onorario, dal 2016;

MEBIC Centro Medico e sperimentazione di Bio immagini, nato dalla collaborazione tra le Università Tor Vergata e San Raffaele di Roma, Presidente del Comitato Scientifico, dal 2018;

– CERTT “Centre for endoscopic research therapeutics and training” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Presidente, dal 2020.

 

Campo filantropico e umanitario:

Presidente della Fondazione Roma dal 1995. Detta Fondazione è storicamente l’erede della Fondazione Cassa di Risparmio di Roma (già Ente Cassa di Risparmio di Roma creata nel 1991) e prima ancora della Cassa di Risparmio di Roma nata nel 1836 erede dell’antico Monte di Pietà di Roma del 1539. La Fondazione Cassa di Risparmio di Roma nasce a seguito della legge Amato Ciampi e in essa egli ne diviene Presidente nel 1995 intraprendendo un lungo percorso di sostituzione della denominazione tra Fondazione Cassa di Risparmio di Roma in Fondazione Roma che si verifica nel 2005, anno durante il quale proprio per rivendicare la natura privata dell’Istituzione egli, tra il 1999 e il 2005, aveva fatto modificare lo Statuto affinché fosse eliminata la presenza dei rappresentanti di nomina politica, avviando nel 2000 la cessione della partecipazione nella Banca, divenuta Capitalia, attraverso un programma unitario di dismissione ad attuazione progressiva nel pieno rispetto delle norme contenute nella legge Ciampi.

Determinante nella difesa della natura privata della Fondazione e della sua autonomia ed indipendenza dalle ingerenze della politica, si è rivelata la sua contrapposizione alla legge “Tremonti” (art. 11 legge n. 448/2001), battaglia perseguita per primo ed autonomamente rispetto alle altre Fondazioni aderenti all’Acri, in via giudiziaria davanti alla Corte costituzionale, in quanto da lui immediatamente intuito che il provvedimento costituiva un chiaro tentativo di riportare le Fondazioni nella sfera pubblica e sotto l’egida della politica. Su suo preciso impulso, dunque, la legge in questione veniva da lui impugnata per primo ed in autonomia rispetto alle altre Fondazioni, ottenendo il risultato sperato, con il riconoscimento definitivo della natura privata della Fondazione Roma e con il ridimensionamento del ruolo della politica negli organi di governo dell’istituzione attraverso il chiaro disposto delle sentenze nn.300 e 301/2003 della Corte costituzionale.

Successivamente a conferma della validità di questa sua intuizione e con la conseguente determinazione di uscire dall’Acri, associazione di categoria, si era contrapposto alle decisioni dell’associazione di rimanere ancorati alle partecipazioni bancarie, e ancor più di entrare a far parte della Cassa Depositi e prestiti in assoluto contrasto con il dettato della sentenza della Corte Costituzionale per la natura pubblica della stessa e in altre iniziative come il fondo Atlante etc.

 

Negli anni in cui è stato Presidente della Fondazione Roma (1995-2018) ha promosso ed avviato con successo numerose iniziative e progetti nei diversi campi di intervento della Fondazione. Ricordiamo i principali:

A favore dei popoli perseguitati:

– Concerto dell’Orchestra Sinfonica di Roma in occasione del Giorno della Memoria (26 gennaio 2004);

– Viaggi d’istruzione ad Auschwitz per studenti romani;

– Spettacolo in occasione dell’anniversario del genocidio del popolo armeno – pièce teatrale “Pietre Urlanti” e concerto Orchestra Sinfonica di Roma (24 aprile 2008);

– Rassegna cinematografica sulla Cambogia “Dal silenzio alla speranza” (maggio 2008);

– Per la vicenda degli Istriano-Dalmati:

  • mostre dedicate ai pittori dalmati Giuseppe Lallich e Tullio Crali, nelle sale del Rifugio Antiaereo del Palazzo degli Uffici dell’Eur (rispettivamente 26 gennaio – 10 febbraio 2007 e 9 maggio – 8 giugno 2008);
  • mostra “le Foibe. Dalla tragedia all’esodo” presso il Sacrario delle Bandiere al Vittoriano (30 gennaio – 21 febbraio 2009);
  • ristampa del DVD dal titolo “L’esodo ignorato”, realizzato nel 2004 dall’Associazione Nazionale Dalmata e successivamente, grazie al Prof. Emanuele, rieditato e diffuso nelle scuole;

– Spettacolo sui nativi americani “Ascolta il canto del vento” (20 aprile 2009);

– Pubblicazione del volume sulla Shoà “Anni spezzati”, destinato ai ragazzi.

 

Nel campo della Salute:

 

– “Hospice”: ha ideato e sostenuto la realizzazione di un centro di accoglienza per i malati terminali con breve aspettativa di vita, nel 1999;

Villaggio Emmanuele F.M. Emanuele”: ha individuato e promosso la creazione a Roma di un Villaggio residenziale, struttura pioneristica per il nostro Paese, per le persone affette da Alzheimer, che come riconoscimento del suo contributo ideativo, è stato a lui intitolato, nel 2017;

 

– Ha promosso il sostegno a 69 aziende ospedaliere statali, ASL ed istituti di cura e recupero privati non profit, finalizzati all’acquisto di macchinari per la diagnostica di ultima ed innovativa tecnologia per la diagnostica, tra i quali si citano:

  • MARLab, laboratorio di robotica e analisi del movimento dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Santa Marinella, dotazione di apparecchiature robotiche: Lokomat per la riabilitazione motoria delle gambe, 2014; InMotion Arm e Hand e InMotion Wrist, per la riabilitazione di braccio, mano e polso; 2015; “Hirob”, cavallo robotico destinato alla riabilitazione funzionale del tronco dei bambini con danni neurologici, 2016;
  • Istituto di medicina dello Sport del Coni – Centro Olimpico Nazionale Italiano, acquisto apparecchiatura di Risonanza Magnetica per il reparto, 2015; acquisto attrezzature diagnostiche per l’Istituto, 2018;
  • Nutrition Hall del CeMAD, Centro Malattie Apparato Digerente del Policlinico A. Gemelli, sostegno alla realizzazione nel 2018; la nutrition hall è stata intitolata al Prof. Emanuele insieme al nome del padre: “Nutrition hall Eugenio ed Emmanuele F.M. Emanuele di Villabianca, Baroni di Culcasi”.

 

Nel campo della ricerca scientifica:

– Ospedale S. Maria Goretti di Latina (rimodulazione del progetto per la realizzazione del Centro di Alta Diagnostica per immagini 2011), dotazione delle macchine Tac Somatom Force, Ecografo Sequoia e Pet-Tac digitale di ultima generazione e la realizzazione di una Sala Ibrida dotata di Angiografo Artis Q Ceiling per la creazione di un Presidio di Alta Diagnostica sotto la diretta gestione della ASL di Latina, anche per l’utilizzo congiunto con l’Università “Sapienza” ai fini di ricerca; riqualificazione degli spazi già destinati ad accogliere il Centro, attraverso una nuova ristrutturazione, a servizi per l’Università (aule, uffici, laboratori, ecc.), 2019;

– IRCCS-Fondazione “G. B. Bietti” per lo studio e la ricerca in Oftalmologia onlus;

– CALL FOR PROPOSAL, verso i migliori centri di ricerca con selezione attraverso la metodologia del peer review;

– MEBIC Medical and Experimental Bioimaging Center, nato dalla collaborazione tra le Università Tor Vergata e San Raffaele di Roma, con lo scopo di studiare la forma delle cellule, l’approfondimento degli effetti tossici dei farmaci e l’interazione tra molecole oltre all’analisi degli effetti che ha la riabilitazione a livello molecolare e cellulare;

– TEEP SLA, progetto realizzato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Tecnologia, che si pone l’obiettivo di realizzare strumenti utili ad assistere i processi interattivi verso l’esterno di persone affette da SLA tramite tecnologie espressive ed empatiche di natura robotica;

– ISTITUTI FISIOTERAPICI OSPITALIERI – IFO, Acquisto di un microscopio confocale di ultima generazione, da utilizzare nell’ambito del progetto “L’imaging ad alta risoluzione cellulare al servizio della medicina personalizzata”.

 

Nel campo artistico – museale ed espositivo:

Tra gli obiettivi prioritari individuati dal Presidente fin dall’inizio del suo mandato, si colloca il recupero del patrimonio immobiliare storico della Cassa di Risparmio di Roma, e ancor prima del patrimonio esistente presso il Monte di Pietà, per dare un segno tangibile e visibile della continuità tra quella e la Fondazione Roma, ed ancora prima tra il Monte di Pietà di Roma, sorto nel 1539, e la Cassa di Risparmio sorta nel 1836, che lo assorbiva nel 1937. Ciò è avvenuto con il rientro in possesso integrale di Palazzo Sciarra nel 2008, l’acquisto di Palazzo Cipolla nel 2010 ed il restauro completo dei due palazzi resosi necessario per adeguarli alle normative sulla sicurezza, con conseguente ripristino di affreschi e arredi. Da cui:

– Ha trasformato nel 1999 la parte dedicata in passato all’attività creditizia di palazzo Cipolla nel Museo del Corso.

– Ha avviato nel 1999 la riacquisizione dalla banca dei fondi archivistici afferenti al Sacro Monte della Pietà di Roma e alla Cassa di Risparmio di Roma, la riacquisizione del patrimonio artistico delle due istituzioni con esclusione delle opere inamovibili (sculture, affreschi) che si trovano presso la sede del Monte di Pietà di Roma, e la sistemazione organica e collocazione museale delle opere d’arte provenienti dal Monte di Pietà e dalla Cassa di Risparmio di Roma, creando una Collezione Permanente che oggi si compone di 336 opere d’arte che vanno dal 1400 fino ai contemporanei e circa 2600 medaglie e monete papali dal Quattrocento ad oggi;

– Ha introdotto un sistema multimediale digitale, all’avanguardia nel settore, che fornisce al visitatore tutte le principali informazioni sull’opera d’arte che sta osservando;

– Le sedi museali di Palazzo Cipolla e di Palazzo Sciarra hanno ospitato a partire dal 1999, ben 54 mostre. Inoltre 34 sono le mostre organizzate dalla Fondazione Roma e successivamente dalla Fondazione Terzo Pilastro nel corso del suo mandato, sia in Italia sia all’estero per un totale ad oggi di 88 mostre;

– Ha fatto restaurare i resti dell’Acquedotto Vergine nei sotterranei di palazzo Sciarra;

 

Nel campo della filantropia e solidarietà:

– A seguito della crisi economica che ha colpito il nostro Paese causata dall’emergenza sanitaria del Covid 19, ha distribuito attraverso la rete Caritas di Roma, 1 milione di Euro in buoni spesa del valore unitario di 20 Euro, a coloro che sono effettivamente in situazione di bisogno.

 

Nel campo dell’istruzione:

Programma di supporto concreto a tappeto, e ripetuto negli anni, a favore delle scuole statali di ogni ordine e grado e le università pubbliche delle Province di Roma, Latina e Frosinone, per dare una risposta all’emergenza rappresentata dalla necessità che scuole e università restino al passo con i tempi, per dotarle di moderne attrezzature e tecnologie, per realizzare nuovi laboratori, postazioni multimediali, lavagne interattive e altri ausili di ultima generazione, necessari per l’aggiornamento della didattica, per fornire ai giovani una formazione di qualità ed abilitante per l’ingresso nel selettivo mondo del lavoro.

 

Attività di Think Tank:

  • Convegno “L’ESIGENZA DI UNA “BIG SOCIETY” IN ITALIA”, svoltosi a Roma, il 25 novembre 2010. Al citato convegno ne faceva seguito a breve distanza un altro dal titolo “PROGETTO BIG SOCIETY: UNA GRANDE OPPORTUNITÀ PER LA SOCIETÀ CIVILE”, tenutosi sempre presso la Fondazione Roma nel febbraio 2011, convegno al quale il Presidente invitava, tra gli altri, Lord Nat Wei, braccio destro del Premier inglese Cameron per l’attuazione del progetto della “Big Society”.
  • WORLD SOCIAL SUMMIT. “FEARLESS: DIALOGHI PER COMBATTERE LE PAURE PLANETARIE” (Roma, 24-26 settembre 2008), evento unico nel suo genere, che aveva a tema le paure planetarie, sentimento provocato non solo dall’aumento di fenomeni percepiti come minacce per gli individui – terrorismo, sicurezza personale, catastrofi ambientali – ma soprattutto dalla globalizzazione nei suoi diversi aspetti e conseguenze, cercando di capire quanto la paura ne rappresentasse un esito per certi versi inevitabile, essendo un tratto ormai quasi distintivo delle società più avanzate, e quanto fosse alimentata dalla crescita dei flussi fra Nord e Sud del mondo;
  • PER LA CRESCITA DELL’ECONOMIA. IL DISEGNO DI LEGGE ANTICORRUZIONE, Roma, 24 aprile 2012, in cui il Presidente sottolineava l’enormità dei danni economici prodotti dal fenomeno corruttivo e proponeva la semplificazione delle procedure amministrative, inasprimenti delle pene proporzionate al beneficio economico ottenuto, ed un lavoro intenso sotto il profilo della cultura della legalità.
  • UN MODELLO ITALIANO PER IL WELFARE. L’ORIZZONTE DEI BENI DI COMUNITÀ, Roma, 3 maggio 2013, in cui il Presidente evidenziava come il sistema italiano di protezione sociale apparisse ormai “fuori squadra”, a causa di una duplice insostenibilità – sociale ed economica – alla quale si era cercato di far fronte con provvedimenti dettati dall’emergenza, privi di un disegno organico di fondo, mentre era indifferibile una riforma profonda e coraggiosa, fondata sulla valorizzazione dell’economia civile circolare, incentrata sul concetto di fraternità, e contrapposta all’economia politica, che si fonda sullo scambio di equivalenti e sulla redistribuzione, economia civile che in Italia aveva assunto ruolo e dimensione importanti, e che è generata da quella galassia di soggetti non profit di diversa tipologia che io chiamo “terzo pilastro”.
  • LO SVILUPPO DELLE COMUNITÀ LOCALI: IL RUOLO DEL WELFARE CIVILE, Roma, 13 maggio 2015, con la presentazione degli esiti del progetto denominato “Com.E. (Welfare for Community Empowerment)” integralmente sostenuto dalla Fondazione Roma, grazie al quale, accanto all’attività di ricerca e di formazione della figura del “facilitatore sociale”, venivano realizzati interventi sul territorio nella complessa area di Castel di Guido, vicino Roma, tutti impostati sul coinvolgimento attivo delle realtà locali.

 

Nel campo religioso:

– Ha realizzato una Cappella nel Piano terreno di Palazzo Sciarra, inaugurata nel 2016;

– Ha promosso il recupero e restauro di 34 chiese in Italia ed all’estero, per un totale di 39 interventi tra cui:

 

A Roma e Provincia:

Chiesa dello Spirito Santo dei Napoletani, Chiesa di S. Tommaso Apostolo, Chiesa di Dio Padre Misericordioso, Chiesa di Santa Maria del Popolo, Chiesa di S. Maria Regina Pacis, Chiesa della Natività della Beata Maria Vergine, Chiesa SS. Trinità, Parrocchia Pontificia S. Tommaso da Villanova, Basilica S. Croce in Gerusalemme, Almo Collegio Capranica, Convento S. Francesco d’Assisi a Ripa Grande, Chiesa S. Benedetto in Piscinula, Chiesa S. Giovanni Battista, Convento delle Suore di S. Filippo Neri, Basilica S. Paolo fuori le mura, Chiesa del Gesù, Chiesa S. Ignazio di Loyola, Basilica S. Giuseppe al trionfale, Chiesa Santa Lucia Vergine e Martire, Cappella della Pontificia Università Lateranense, Chiesa di S. Maria del Priorato sull’Aventino.

 

In Italia:

Basilica concattedrale di S. Maria Assunta – Sutri VT, Chiesa di S. Pietro – Rocca di Cambio AQ, Chiesa di S. Rocco – Celleno VT, Chiesa di S. Giovanni Battista detta del Gonfalone – VT, Chiesa di S. Antonio da Padova – Torrice FR, Chiesa SS. Cosma e Damiano – Valbrembo BG, monastero Beata Maria Celeste Crostarosa – Magliano Sabina RI, Chiesa Madonna di Loreto al castello – Arpino FR, Monastero benedettino di S. Andrea Apostolo – Arpino FR, Comunità monastica di Siloe – Poggi del Sasso d’Ombrone GR, Chiesa S. Maria della Stella e S. Michele Arcangelo – Broccostella FR, Basilica S. Giuseppe Artigiano – già Chiesa S. Biagio d’Amiternum – AQ;

All’estero:

Chiesa di Lagjia Hoti a Mamurras, Albania.

 

Nel 2018 ha concluso la sua attività di Presidente della Fondazione Roma ed è stato proclamato Presidente Onorario.

È Presidente della Fondazione Terzo Pilastro-Internazionale (già Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo) dal 21 febbraio 2018.

Il Prof. Emanuele ha creato, nel 2008, la Fondazione Roma – Mediterraneo, al fine di completare l’ambito di operatività della Fondazione Roma nelle aree dello sviluppo economico e sociale, della formazione, dell’arte e del dialogo interculturale nel Meridione d’Italia e nei Paesi del bacino del Mediterraneo.

Questa realtà è stata successivamente oggetto di un processo di concentrazione che l’ha vista, in una prima fase, fondersi con la Fondazione Roma – Terzo Settore – ente strumentale voluto dal Presidente Prof. Emanuele per ampliare e rafforzare la presenza solidale della Fondazione Roma sul territorio, nella quale erano confluite in precedenza la Feo e la Fivol, dando vita alla Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo (2014), la quale ha successivamente incorporato (2016) anche la Fondazione Roma – Arte – Musei, braccio operativo della Fondazione Roma per la promozione e la realizzazione di iniziative artistiche e culturali. Oggi la Fondazione Terzo Pilastro, avendo esteso progressivamente la propria operatività fino al Medio ed Estremo Oriente, ha assunto la denominazione di Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale; essa, per la promozione, la realizzazione e la diffusione di iniziative culturali ed artistiche su scala internazionale, opera inoltre attraverso i suoi due enti strumentali denominati Fondazione Cultura e Arte e Poema S.p.A..

Come Presidente, ha promosso iniziative a sostegno di progetti in tutto il bacino del Mediterraneo, nei diversi campi di intervento tra i quali si segnalano:

Nel campo della salute e ricerca scientifica:

– la realizzazione di una Fondazione per la Ricerca sul Cancro a Malta, situata presso il Biomedical Sciences Building dell’Università di Malta, della quale egli è il Vice Presidente dal 2017 e che è stata a lui intitolata: “Emanuele Cancer Research Foundation Malta”;

– la collaborazione con l’attività medica di ricerca della Fondazione BIOGEM (Biologia e Genetica Molecolare) – Centro di ricerche di Ariano Irpino – Avellino, costituita da importanti atenei e centri di ricerca come l’Università degli Studi di Napoli Federico II, l’Università Bicocca di Milano, l’Università degli Studi del Sannio, la Stazione Zoologica “Anton Dohrn” di Napoli e il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), dal 2017;

– l’intervento in Siria con il progetto “Ospedali aperti” a Damasco.

 

Nel campo culturale:

– la partecipazione al prestigioso Festival di El Jem in Tunisia;

– la manifestazione Ritratti di Poesia, nata nel 2007

– Progetto di valorizzazione culturale delle origini romane in Marocco: su proposta della Herbert Simon Society, per valorizzare le vestigia archeologiche che legano tra loro i vari popoli, anche ai fini della creazione di percorsi archeologici e turistici;

– Restauro della statua di Dante Alighieri a La Valletta: su richiesta dell’Ambasciata della Repubblica di Malta, nel comune di Floriana (La Valletta);

– Restauro dei locali dell’Istituto dei Monumenti di Cultura (IMK) di Tirana: in collaborazione con la Cooperazione Italiana allo Sviluppo in Albania, per dotare di nuovi locali il laboratorio per il restauro e la conservazione del patrimonio culturale materiale del Paese;

– Progetto “Big City Life” a Tor Marancia, in collaborazione con il Municipio Roma VIII e 999 Contemporary: progetto di arte pubblica partecipata, che ha visto venti street-artist di fama internazionale realizzare, nel lotto 1 del comprensorio di via di Tor Marancia 63, altrettanti dipinti murali monumentali sulle facciate delle undici palazzine; il progetto si è recentemente arricchito anche con la realizzazione di un’app per smartphone, denominata “Tor Marancia 2.0”;

– Progetto “Talent Prize”, in collaborazione con Editoriale Insideart Scarl, che mira in prospettiva a valorizzare sempre più i talenti artistici emergenti dei Paesi del Mediterraneo e del Medio ed Estremo Oriente.

– Progetto “Visionarea”, in collaborazione con Associazione Amici dell’Auditorium, finalizzato a dare visibilità in Italia ai più promettenti talenti dell’arte orientale;

– Progetto di nuova illuminazione della Torre di Federico II: di intesa con il Comune di Enna, dell’impianto di illuminazione artistica della Torre di Federico, monumento medievale tra i più apprezzati della Sicilia;

– Progetto “Fondazione Cultura e Arte per Ballarò”: in collaborazione con la Città di Palermo, presso la Biblioteca Comunale di Casa Professa e Piazza Bellini;

– Fondazione Giuseppe Whitaker” (ente che promuove la divulgazione dei valori artistici e culturali, l’incremento dell’istruzione, lo studio e la conoscenza della civiltà fenicia-punica del Mediterraneo): la Fondazione Terzo Pilastro, con il supporto di Fondazione Cultura e Arte, versa un importo annuale finalizzato al sostegno delle predette attività culturali istituzionali.

 

Nel campo della filantropia e solidarietà:

– il sostegno ad un imponente progetto di irrigazione nelle aree pre-desertiche di Nabeul (sempre in Tunisia);

– il contributo alla creazione a Jaramana, in Siria, di un campo di calcio per la comunità locale e per i profughi iracheni ospitati nella stessa località;

– progetto “Miglioramento delle opportunità di occupazione nei settori dell’energia e dell’ambiente in Giordania”, che ha consentito la creazione di un impianto per il trattamento e riciclaggio dei rifiuti nella parte settentrionale della Giordania vicino al confine Siriano e la riabilitazione di due stazioni di pompaggio dell’acqua per l’approvvigionamento di villaggi abitati da giordani e profughi della Siria;

– Progetto “Orientamento professionale ed avvio al lavoro dei giovani adulti vulnerabili ospiti nel centro di accoglienza di Rabieh”: sostegno della Fondazione Terzo Pilastro, in collaborazione con l’Associazione ARCS – Arci Culture Solidali, ad un progetto che ha previsto l’attivazione di corsi di formazione professionale e servizi di supporto psicologico per 100 giovani di età compresa tra i 17 ed i 25 anni, favorendo anche il loro reinserimento nel contesto sociale.

– Progetti in favore dello sviluppo dell’occupazione femminile nelle aree rurali del Libano: in collaborazione con la Fundación Promoción Social de la Cultura di diritto spagnolo, per lo sviluppo della microimpresa delle donne libanesi e, successivamente, per l’incremento dell’occupazione femminile nel settore turistico del Paese;

– Progetto “Caring for me at Home”: in collaborazione con la Fundacion Porque Viven, prevede attività di musicoterapia e fisioterapia presso le abitazioni dei pazienti in età infantile che necessitano di cure palliative (a Madrid e a Saragozza);

– Progetto “Ampliamento del Centro di Accoglienza di Teruel”: in collaborazione con ATADI – Agrupacion Turolense de Asociaciones de Personas con Discapacidada Intelectual, per l’ampliamento ed adattamento di un immobile già adibito a centro ambulatoriale, nella cittadina di Alcaniz (Aragona), per l’assistenza di persone affette da disabilità intellettive;

– Progetto “Maides… Life is Now!”: sostegno alla “Fundacion Mare de Deu dels Innocents i Desamparats” per l’acquisto di un pullmino atto al trasferimento di circa 70 pazienti con problematiche psico-sociali che partecipano a programmi di salute e recupero mentale (Valencia).

– Progetto “Le Sirene di Ulisse”, in collaborazione con Associazione Reali Canottieri Reggia di Caserta: l’iniziativa si estenderà in prospettiva in tutto il Meridione d’Italia ed il Mediterraneo;

– Progetto di promozione della scherma per l’integrazione sociale dei diversamente abili: in collaborazione con l’Associazione Panathlon International Club di Palermo, il progetto è stato finalizzato a promuovere l’attività sportiva della scherma come strumento di integrazione sociale delle persone con disabilità, anche attraverso corsi di scherma olimpica e paralimpica integrata, con il coinvolgimento di ragazzi sia con disabilità fisiche che intellettivo-relazionali;

– Progetto “La Rinascita dei Paladini” di riqualificazione degli spazi dell’Ospedale Pediatrico G. di Cristina attraverso l’arte: in collaborazione con l’Associazione Mediterraneum, ha promosso e sostenuto la realizzazione di murales raffiguranti l’epopea dei Paladini di Sicilia negli spazi comuni della struttura ospedaliera, ad opera dell’artista Ida Saitta;

– Progetto “Riabilitazione psichiatrica attraverso l’educazione culinaria”, in collaborazione con l’Associazione “Progetto Itaca – Palermo”;

– A seguito della crisi economica che ha colpito il nostro Paese causata dall’emergenza sanitaria del Covid 19, ha donato 800.000 euro in buoni spesa alle città di Agrigento, Cosenza, Enna, Napoli, Reggio Calabria, Palermo, Trapani, Malta.

 

Nel campo dell’istruzione e formazione:

– la creazione di Master universitari e corsi di formazione professionale in collaborazione con i principali istituti e università italiane, tra cui:

  • Master in “Governo e gestione del non–profit”, in collaborazione con l’Università LUISS Guido Carli;
  • Master di I° livello in “Lingue e culture orientali”: in collaborazione con l’Università IULM, mira a formare professionisti con le giuste competenze tecniche e linguistiche necessarie per operare nell’ambito del mondo arabo-islamico e in Cina e mediatori linguistici capaci di operare in qualità di traduttori o di esperti linguistici nelle aree più disparate (dal commercio alla diplomazia internazionale, dalla ricerca scientifica all’import-export). La Fondazione ha messo a disposizione 20 borse di studio, di cui 15 a copertura totale e 5 a copertura parziale della quota di iscrizione
  • Master di 1° livello in “Intelligenza Artificiale e Robotica”: in collaborazione con l’Università Europea di Roma, ateneo con una forte vocazione internazionale, orientata ai Paesi del Mediterraneo, ai quali rivolge la propria attività formativa;
  • Master di I Livello in “Linguaggi e tecniche per il cinema di animazione”, in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti di Roma e l’Univ. Sapienza di Roma;
  • Master in “Globalisation, Governance and International Understanding”: in collaborazione con la Link Campus University e la Lomonosov Moskow State University, ha previsto lo scambio tra studenti italiani e studenti russi, con l’obiettivo di fornire agli studenti italiani e stranieri gli strumenti e le competenze necessari per operare a livello internazionale, in qualità di decision-makers, nei più svariati settori, dal business alla finanza, dalla politica alla comunicazione;
  • Progetto “Stage in Cina”: in collaborazione con FourStars, agenzia per il lavoro ed ente promotore di stage, ha previsto 6 borse di studio a copertura totale per giovani residenti nel Centro-Sud Italia (anche domiciliati al Nord), laureati o laureandi di età compresa tra 22 e 29 anni, con una buona padronanza della lingua inglese, per partecipare ad un “Internship Master Program” di 6 mesi a Shanghai
  • Progetto “LUISS – Mediterraneo”, in collaborazione con la LUISS Guido carli e l’University of Petra di Amman per un programma di formazione universitaria di studenti italiani e giordani;
  • Dottorato “Persona, diritti e sviluppo nel Mediterraneo”: in collaborazione con l’Università Europea di Roma, ateneo con una forte vocazione internazionale, orientata ai Paesi del Mediterraneo, ai quali rivolge la propria attività formativa;
  • Programma strategico denominato “Linee e obiettivi Strategici 2019-2025” e attività didattiche ad esso connesse, in collaborazione con l’Università Suor Orsola Benincasa: il piano strategico prevede ulteriori investimenti nell’attività didattica, rendendola più innovativa – attraverso l’utilizzo di tecnologie più avanzate – ed internazionale, grazie all’incremento degli insegnamenti in lingua inglese. Le linee di azione possono essere sintetizzate in: sviluppo di un ambiente dinamico e innovativo, incremento delle attività di ricerca, maggior qualità nell’offerta formativa e maggiori investimenti nella formazione del personale;
  • Progetto “Didattica e Ricerca Internazionale sul Mediterraneo”, in collaborazione con Università per Stranieri Dante Alighieri: sostegno ai programmi formativi dell’Ateneo, attraverso il rafforzamento dei percorsi di didattica e di ricerca. In particolare, i corsi di laurea in “Operatori pluridisciplinari e interculturali d’area mediterranea” ed in “Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali d’area mediterranea” mediante l’implementazione dei programmi formativi, la assunzione di personale docente e di ricerca;
  • Cattedra Maritain su “Pace e dialogo tra le culture e le religioni del Mediterraneo”: promosso e sostenuto dalla Fondazione Terzo Pilastro, in collaborazione con l’Istituto Jacques Maritain;

 

– il progetto di pace “One more step towards peace”, ovvero la creazione ad Aqaba-Eilat nelle scuole superiori di un corso in cui bambini arabi ed israeliani studiano insieme;

– Campagna di scavi nella Baia di Cartaromana, di fronte al Castello Aragonese: in collaborazione con l’Associazione Archeologica, la Società Marina di Sant’Anna e la Società Cooperativa Ischia Barche, per il recupero di numerosi reperti archeologici di età romana dell’antica città di Aenaria e la creazione di percorsi espositivo-didattici per le scuole;

 

– la realizzazione di convegni:

  • Convegno internazionale sull’evoluzione del ruolo della Cina nel Mediterraneo “Chinamed Symposium”: in collaborazione con il ChinaMed Project, presso la Casa dei Cavalieri di Rodi a Roma;
  • Conferenza Internazionale “Il ruolo delle donne nella nuova stagione del Mediterraneo”: promossa e realizzata dalla Fondazione, presso la Ciudad de las Artes y las Ciencias di Valencia;
  • Conferenza Internazionale “Multaqa. Mediterraneo di civiltà e di pace”: promossa e realizzata dalla Fondazione, in collaborazione con il Centro Mediterraneo dell’Unesco di Valencia, presso il Parco Archeologico e l’Hotel Baia di Ulisse;
  • Conferenza Internazionale “Mediterraneo: Porta d’Oriente”: promossa e realizzata dalla Fondazione presso la Società Siciliana di Storia Patria;

 

Perseguendo nel suo impegno favore della Santa Romana Chiesa ha promosso il recupero e restauro di 22 fra chiese e strutture conventuali sia in Italia che all’estero, per un totale di 32 interventi, tra cui:

A Roma e provincia:

Chiesa dello Spirito Santo dei Napoletani, Basilica S. Paolo fuori le mura, Chiesa S. Ignazio di Loyola, Chiesa dei SS. Cosma e Damiano – Clarisse di San Cosimato, Chiesa S. Salvatore in Lauro, Chiesa parrocchiale S. Giuseppe all’Aurelio, Basilica SS. XII Apostoli, Basilica S. Giovanni Battista dei Fiorentini, Complesso SS. Quattro Coronati, Parrocchia S. Rosa da Viterbo, Chiesa di S. Giacomo in Augusta.

In Italia:

Chiesa dell’Annunziata – Ceppaloni BN, Chiesa di S. Maria maggiore – Itri LT, Chiesa S. Maria Maddalena – FR, Chiesa di S. Francesco – FR, Chiesa S. Massimo d’Aveia in Opi – AQ, Chiesa S. Francesco – Sutri VT, Chiesa di Santa venera – PA, Chiesa S. Giacomo Maggiore – Carcere Porto Azzurro Isola d’Elba.

All’estero:

Basilica di Sant’Agostino di Ippona – Annaba Algeria, Chiesa di Santiago el major all’interno del convento de “Las Comendadoras de Santiago” – Madrid, Monastero della comunità di Deir Mar Musa – Siria;

 

ATTIVITA’ IN CAMPO ARTISTICO E CULTURALE:

È stato:

– Presidente dell’Associazione culturale Millennium, 1994;

– Membro del Consiglio di amministrazione della Fondazione Romaeuropa – Arte e Cultura, 1999-2018;

– Membro del Consiglio direttivo dell’Associazione Amici dell’Accademia dei Lincei, 2001-03;

– Presidente della sezione italiana del Consiglio Mediterraneo della Cultura – organismo di natura non governativa nato sotto il patrocinio dell’UNESCO, 2002-05;

– Presidente Onorario dell’Orchestra Sinfonica di Roma, 2003-12;

– Presidente della Fondazione Palazzo della Civiltà Italiana, 2004-08;

– Presidente dell’Azienda Speciale Palaexpo che gestiva le Scuderie del Quirinale, il Palazzo delle Esposizioni e la Casa del Jazz, 2009-12 (dopo essere stato Vice Presidente, 2007-08);

– Consigliere della Fondazione Teatro dell’Opera di Roma, 2009-10;

– Membro del Comitato promotore di “Memoria del Futuro” presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, 2009;

– Membro del Comitato d’onore e del Comitato di presidenza per il settore “Rappresentanze Istituzionali” del Premio Internazionale “Giuseppe Sciacca”, 2010-12;

– Presidente del Comitato degli intellettuali del “Padiglione Italia” della “54ᵐᵅ Esposizione d’Arte-La Biennale di Venezia”, 2011;

– Presidente del Comitato scientifico della “Sezione Arte” per l’attività di esposizione delle arti visive, della “54ᵐᵅ edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto”, 2011;

– Membro del Consiglio di amministrazione della Fondazione La Biennale di Venezia, 2011-12;

– Membro del Comitato d’onore della Fondazione Gabriele e Lidia Cusani onlus, 2012;

– Consigliere del Ministro per i Beni e le Attività Culturali, per la conservazione, la valorizzazione e la promozione dell’arte sacra antica e contemporanea, con riferimento al patrimonio architettonico e storico-artistico statale e a quello appartenente ad enti ecclesiastici, 2012-13;

– Membro del Comitato istitutivo ed organizzativo del “Forum Internazionale del Made in Italy”, Principato di Monaco, 2014-15;

– Vice Presidente dell’Associazione Civita, di cui è stato membro del Comitato di presidenza, Responsabile delle Relazioni Internazionali nonché Responsabile dell’Ufficio Studi, 2016- 2018.

 

Attualmente è:

– Presidente Onorario della Fondazione “Giuseppe Whitaker” di Palermo, dal 2020 (già Vice Presidente, 2017-20);

– Membro del Comitato d’onore della Fondazione “Dià Cultura”, nata dalla Società SIAED spa

e attiva in numerosi progetti di collaborazione con i principali enti dell’archeologia e della cultura come Università italiane, la Soprintendenza, l’Accademia dei Lincei, Istituto nazionale di Archeologia e Storia dell’arte etc.., dal 2017;

– Presidente del Comitato d’onore del Premio “Pianeta Azzurro-I Protagonisti”, dal 2017;

– Presidente Onorario della “Casa d’Europa di Enna”, dal 2018;

– Presidente Onorario del Centro Europeo di Studi Normanni di Ariano Irpino, dal 2018.

 

ASSOCIAZIONI INTERNAZIONALI DI CUI È MEMBRO:

– Rotary Club di Salerno, di cui è stato socio ordinario, 1976-81;

– Rotary Club di Palermo, socio onorario, dal 2001;

– Rotary Club di Roma Parioli, socio onorario, dal 2008;

– Rotary Club di Roma Cassia, socio onorario, dal 2011;

– Rotary Club Latina, socio onorario, dal 2015; quest’ultimo gli ha conferito il Paul Harris Fellow, la massima onorificenza rotariana, 2016.

– Lions Club Latina Host, socio onorario; il Club gli ha conferito nel 2015 il Premio “Melvin Jones”, la più alta onorificenza nel mondo Lions International.

 

ASSOCIAZIONI RELIGIOSE DI CUI È MEMBRO:

– Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, membro del panel di studio, 2011;

– Area internazionale di ricerca “Caritas in veritate” della Pontificia Università Lateranense, membro del Comitato scientifico, 2011;

– Associazione S. Maria Odigitria dei Siciliani, associato dal 2013;

– Associazione Internazionale Regina Elena onlus, Presidente d’onore della delegazione nazionale italiana, dal 2015;

– Nobile Compagnia della Pace di Palermo, membro della Confraternita dal 2015;

 

ASSOCIAZIONI CULTURALI DI CUI È MEMBRO:

– Associazione culturale “I Siciliani”, Consigliere, 1991-’94;

– Associazione Internazionale dei Curatori di Arte Contemporanea, dal 2003;

– Centro Patafisico Internazionale, dal 2004;

– Fondazione F. Kennedy, membro del Consiglio direttivo, dal 2005;

– Foyer des Artistes, membro del Comitato d’onore, dal 2007;

– Associazione di ricerca Italiadecide, membro del Comitato di presidenza, 2011-2018;

– Associazione Amici di Santa Cecilia, socio onorario, dal 2014;

– Associazione Amici Italia-Austria, Presidente onorario, dal 2014;

– Fondazione Teatro dell’Opera di Roma, membro Associato sostenitore, dal 2015;

– Fondazione Roma Sapienza, Socio Onorario, 2019;

 

ASSOCIAZIONI ISTITUZIONALI:

 

– Associazione Nazionale Carabinieri – sez. di Città di Castello, già socio d’onore benemerito, dal 1985;

– Associazione Nazionale Carabinieri – sez. di Roma, socio d’onore dal 2019 (socio benemerito dal 2016);

– Associazione Nazionale Polizia di Stato, socio benemerito dal 1986;

 

ACCADEMIE DI CUI È MEMBRO:

– Académia Belgo-Española de Historia, académico correspondiente, dal 2003;

– Académia Melitense Hispana, académico de mérito, dal 2003;

– Accademia Teatina per le Scienze, dal 2007;

– Istituto Internazionale Jacques Maritain, membro del Comitato d’onore, dal 2008;

– Accademia Raffaello di Urbino, socio onorario, dal 2011;

– Casa di Dante, socio onorario, dal 2012;

– Accademia Angelico Costantiniana di Lettere Arti e Scienze, accademico onorario, dal 2012;

– Accademia italo-russa Sapientia et Scientia, nata dall’Associazione internazionale “Sofia: idea russa, idea d’Europa”, membro onorario, dal 2013;

– Accademia di Belle Arti di Roma, membro del Comitato d’onore, dal 2016.

 

CITTADINANZE ONORARIE:

– Città di Dujiangyan, Sichuan, conferito dal governo della Repubblica Popolare Cinese, settembre 2009;

– Città di Latina, 18 gennaio 2013;

– Città di Pescina, luogo che ha dato i natali ad Ignazio Silone il quale, insieme a Nicola Chiaramonte, ha fondato nel 1956 la rivista Tempo Presente. Il Prof. Emanuele ne perpetua oggi la memoria essendo attualmente comproprietario della rivista nonché Presidente del Consiglio dei garanti, 30 aprile 2016;

– Città di Enna, 22 gennaio 2018;

– Città di Sutri, 5 luglio 2018;

– Non potendo ricevere la cittadinanza onoraria, la città di Palermo gli ha conferito il Titolo di Ambasciatore Palermo CulturE nel mondo, 2019;

– Città di Ariano Irpino, 13 aprile 2019;

– Menzione Speciale quale Ambasciatore della Città di Agrigento, 2019.

 

INTITOLAZIONI:

 

– “Scuola di Scherma Emmanuele F.M. Emanuele”: gli è stata intitolata la Scuola di Scherma della S.S. Lazio Ariccia, 2013 e, recentemente, gli è stato intitolato il Palazzetto dello sport di Ariccia che prenderà il nome di “Palaemanuele”;

– “Villaggio Emmanuele F.M. Emanuele”: ha individuato e promosso, la creazione a Roma di un Villaggio residenziale, struttura pioneristica per il nostro Paese, per le persone affette da Alzheimer, che come riconoscimento del suo contributo ideativo, è stato a lui intitolato, nel 2017;

Emanuele Cancer Research Foundation Malta”: gli è stata intitolata questa Fondazione, e ne è il Vice Presidente (dal dic. 2017), che si occupa di ricerca sul cancro, situata presso il Biomedical Sciences Building, Università di Malta, nel 2017;

Nutrition Hall Eugenio ed Emmanuele F.M. Emanuele di Villabianca, Baroni di Culcasi”: gli è stata intitolata, insieme al nome del padre, la Nutrition Hall del CEMAD Centro Malattie Apparato Digerente, del Policlinico A. Gemelli, 2018;

– “Premio Speciale Emmanuele Emanuele”: gli è stato intitolato il Premio Speciale del Talent Prize, 2018;

– “Biblioteca dell’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari (ALTEMS)”: Università Cattolica del Sacro Cuore, intitolazione al Prof. Emanuele, 2019;

– “Aula Magna dell’Istituto di Ricerca Biogem”, di Ariano Irpino, intitolazione al Prof. Emanuele, 2019;

 

TARGHE DI RINGRAZIAMENTO A LUI INTITOLATE:

– Sutri, Cattedrale, 20 Aprile 2000;

– Palazzo Sciarra, ringraziamento dei Soci Fondazione Roma, Ottobre 2003;

– Roma, Cappella Pontificia Università Lateranense, 13 marzo 2008;

– Roma, Basilica di S. Paolo fuori le Mura, 28 giugno 2008;

– L’Aquila, Basilica di San Giuseppe Artigiano (già S. Biagio in Amiternum), 22 luglio 2012;

– Scuola di Scherma Emmanuele F.M. Emanuele, S.S. Lazio Scherma Ariccia, 2013;

– Basilica SS. XII Apostoli, dicembre 2013;

– Roma, Chiesa di San Salvatore in Lauro, Cappella del SS. Crocefisso, dicembre 2013;

– Circolo Canottieri Aniene, 15 luglio 2014;

– Chiesa dello Spirito Santo dei Napoletani, 30 giugno 2014 e 1 febbraio 2015;

– Palazzo Sciarra, Collezione Permanente Fondazione Roma, 15 luglio 2015;

– Palazzo Cipolla, Spazio Espositivo, 15/07/2015;

– Coni, reparto di Risonanza Magnetica, 22 dicembre 2015;

– Mebic, Laboratorio Microscopia Elettronica, 2016;

– Palazzo Sciarra, Cappella, 20 agosto 2016;

– Hospice dei malati terminali, 28 ottobre 2016;

– Sutri, Chiesa San Francesco di Sutri, nov dic 2016,

– Roma, Chiesa San Salvatore in Lauro;

– Ospedale San Pietro Fatebenefratelli, reparto di Risonanza Magnetica, febbraio 2017

– Ospedale San Pietro Fatebenefratelli, reparto di Emodinamica e Cardiologia, febbraio 2017

– Villaggio Emmanuele F.M. Emanuele, luglio 2017;

– Policlinico Tor Vergata, terminali al letto del paziente, 13 luglio 2017;

– Ospedale San Pietro Fatebenefratelli, reparto di Radioterapia True Beam, settembre 2017;

– Chiesa dello Spirito Santo dei Napoletani, 19 settembre 2017;

– Emanuele Cancer Research Foundation Malta, 6 ottobre 2017;

– Accademia di Scherma Musumeci Greco, 10 ottobre 2017;

– Sovrano Militare Ordine di Malta, dipinto del Gran Maestro Fra’ Antonio Manuel de Vilhena, dicembre 2017;

– Progetto Coworking Gottifredo, Alatri, 26 gennaio 2018;

– Chiesa di Santa Venera, Palermo, 2018;

– Nutrition Hall CeMAD, Centro Malattie Apparato Digerente del Policlinico A. Gemelli, 2018;

– Policlinico “Umberto I” – dipartimento di Cardiologia, sistema Heart Navigator, Roma 19 marzo 2018;

– Roma, Chiesa di Santa Maria del Priorato (detta Chiesa del Piranesi), maggio 2018;

– Palermo, Istituto S. Anna, maggio 2018;

– Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli, reparto di ecografia, 18 maggio 2018;

– Policlinico “Umberto I” – Università “La Sapienza” – Laboratori Skill Lab, Centro di simulazione e formazione medica avanzata, 26 luglio 2018;

– Monastero delle monache redentoriste “Ven. Maria Celeste Crostarosa”, Magliano Sabina, febbraio 2019;

– IFO Istituti Fisioterapici Ospitalieri, Istituto Regina Elena – San Gallicano, donazione del Microscopio Confocale, 2 luglio 2019;

– Policlinico Umberto I, Centro di Chirurgia robotica, donazione del Robot Davinci X IS4200, 18 luglio 2019;

– Lotto 1 Tor Marancia, ascensore in favore dei diversamente abili, 9 settembre 2019;

– Master in Management delle risorse artistiche e culturali – IULM, Palazzo Sciarra, 2019;

– Master in Lingue e culture orientali – IULM, Palazzo Sciarra, 2019.

–  Madrid, Chiesa de Las Comendadoras de Santiago, 2020.

 

ONORIFICENZE:

Statali:

– Ordine al Merito della Repubblica Italiana, Cavaliere di Gran Croce, 1992;

– Ordine Nazionale al Merito della Repubblica di Malta, Honorary Officer, 2018.

 

Ordini religiosi e cavallereschi:

– Gentiluomo di Sua Santità, dal 2002;

– Ordine Equestre di S. Gregorio Magno (Santa Sede – Vaticano), Cavaliere di Gran Croce, 1998;

– Sacro Militare Ordine Costantiniano di S. Giorgio (Spagna), Balì di Gran Croce di Giustizia, 2012;

– Ordine de Isabella La Catolica (Spagna), Encomienda de numero (Grand Ufficiale), 2002;

– Ordine Equestre del S. Sepolcro di Gerusalemme, Cavaliere di Gran Croce, 1998;

– Sovrano Militare Ordine di Malta, Gran Croce dell’Ordine al Merito melitense, 1991; Gran Croce Onore e Devozione, 2018;

– Cavaliere dell’Ordine Civile di Savoia (ordine a ruolo unico), 1989; Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito Civile di Savoia, 1989; Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro, 2001;

– Ordine Internazionale di St. Hubertus, Grand’ Ufficiale, 2004.

 

PREMI RICEVUTI:

Nel campo dell’economia e della politica:

– Premio Internazionale “Foyer” per l’economia, 2005;

– Premio “Le ragioni della Nuova Politica”, 2006;

– Premio Internazionale Associazione “Guido Dorso”, 2012;

– Premio “Amicizia” conferito da Confimpreseitalia, 2012 e 2019.

 

Nel campo della cultura:

– Premio “Allori del Palatino”, 2001;

– Premio “Federichino” della Regione siciliana, 2002;

– Premio “Simpatia” del Comune di Roma, 2007;

– Premio “Antonello da Messina”, 2008;

– Titolo di “Ambasciatore Musicorum Princeps”, 2009;

– Premio “Arte e Cultura La Bagnaia” 2009;

– Premio alla Cultura della Casa Editrice “Pagine” 2009;

– Premio “Il Sogno di Piero”, 2010;

– Premio Giornalistico “Lucio Colletti” per la sezione “cultura”, 2011;

– Premio della Italy – America Chamber of Commerce for “Business and Culture”, 2012;

– Premio “Oriente – Scienza e libertà” per la cultura – Centro Studi Lucio Colletti, 2012;

– Medaglia Puškin, onorificenza di Stato conferita dal Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin, 2013;

– Premio Ignazio Silone per la Cultura, 2013;

– Premio “la Chimera di Icastica”, 2014;

– Medaglia di benemerenza della Casa Angelo Comneno di Tessaglia e di Epiro, 2014;

– Medaglia “Re Jaume II El Just” del Real Monasterio de Santa Maria de la Valldigna, 2015;

– “VII Premio Via Giulia”, 2015;

– Premio Speciale del “Franco Cuomo International Award”, 2015;

– Premio per l’Europa “Federico II” conferito ad Enna città federiciana, 2016;

– Premio Educals VII edizione, 2016;

– Targa intitolata a “Khaled al – Asaad” conferita dalla Fondazione Marianna, per il suo appassionato ed instancabile impegno nella promozione dell’arte e della cultura, in particolare per l’impegno profuso nella ricostruzione dei tesori perduti nei territori siriani e iracheni, 2017;

– Premio Mito Mediterraneo e Premio Mauro Piredda, nell’ambito del Mediterranean Fair Play Award, 2017;

– Medaglia d’oro dell’Università Fernando Pessoa di Oporto, 2018;

– Premio Enrico Toti – sez. Relazioni Internazionali, 2018;

– “Amico Illustre” de La Sapienza Università di Roma, 2019;

– Premio Internazionale “Susanna Agnelli” conferito dalla Fondazione Il Faro, 2019;

– Premio Leone d’Argento alla carriera, Narnia Festival, 2019;

– Premio “Oltre la breccia”, conferito dal Presidente dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, 2019;

– Attestato di merito conferito dalla RANEPA, Russian Presidential Academy of National Economy and Public Administration, 2019.

– Premio Roma allo Sviluppo del Paese – sez. Premio Speciale, 2019;

– Medaglia di benemerenza del 700° anniversario della Fondazione del Pontificio Santuario Santa Casa di Loreto, 2019;

– Premio Margutta per l’arte, 2020.

 

Nel campo della sanità e della ricerca scientifica:

– Diploma di benemerenza dalla Croce Rossa Italiana, 1999;

– Medaglia d’oro per la ricerca scientifica, conferita dalla IRCCS G.B. Bietti, 2007;

– Diploma di benemerenza dalla Fac. di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, 2010;

– Premio “Giovanni Paolo II” dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, 2013;

– AVIS Comunale di Roma, socio onorario, 2016;

– Medaglia d’Ateneo dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, 2017.

– Premio “Cuore”, conferito dall’Associazione “Dona la Vita con il Cuore Onlus”, 2017;

 

Nel campo della filantropia e solidarietà:

– Medaglia d’oro “Calabria”, 2001;

– Premio “La colomba della pace”, 2001;

– Premio “Anthai per la Solidarietà”, 2002;

– Premio “International Life Award”, 2002;

– Premio “Campidoglio”, 2007;

– Premio “Fata Morgana”, 2010;

– XXX “Premio della Carità” dell’Associazione Internazionale Regina Elena Onlus, 2011;

– Medaglia d’onore dell’Associazione Regina Elena Onlus, 2012;

– Titolo di “Ambasciatore” del Club Royal Fiaba, conferito dall’Associazione Fiaba Onlus, dal 2012;

– Titolo di Portavoce e Ambasciatore di Buona Volontà della FAO in Italia e nel mondo insieme all’Orchestra Sinfonica di Roma, 2013;

– Premio Accademico Pedagogista, 2013;

– Premio Unesco – Valldigna, 2014;

– Premio “Capitani dell’anno Europa 2014” per la sezione Capitani del Sociale, 2014;

– Premio Venerabile Regina Maria Clotilde conferitogli dall’Associazione Internazionale Regina Elena Onlus, 2015;

– Premio “Social Imprendo per i giovani”, 2016.

 

È Presidente d’onore di ConfimpreseItalia – Confederazione Sindacale Datoriale delle Micro, Piccole e Medie Imprese, dal 2016.

ATTIVITÀ NEL CAMPO DELLO SPORT:

Scherma:

Ha ottenuto ottimi risultati a livello regionale e nazionale, nella sciabola e nel fioretto. In particolare si è classificato quarto ex aequo al torneo nazionale giovanile di sciabola nel ’58 a Napoli ed ha vinto il titolo di campione siciliano di fioretto nel 1960-61.

 

Attività dirigenziale:

– Presidente del Club Scherma Roma, 1988-95 vincendo durante il suo mandato ben quattro edizioni del Campionato Italiano per Società (Trofeo Nedo Nadi);

– Presidente Generale Onorario della Polisportiva Lazio, dal 2007;

– Club Scherma Ariccia, Presidente Onorario, dal 2010; ne ha determinato la sua confluenza nella Polisportiva Lazio sostenendone il sodalizio nei crescenti successi a livello nazionale, ed a lui è stata intitolata la Scuola di Scherma della S.S. Lazio di Ariccia, nel 2013; recentemente inoltre, gli è stato intitolato il Palazzetto dello Sport, che verrà denominato “Palaemanuele”;

– Presidente Onorario Accademia Musumeci Greco, dal 2018.

 

Premi ricevuti:

– Premio Renzo Nostini “Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia”, 2009;

– Trofeo “Memorial Vito Resse”, 2014;

– Premio “L’Elsa d’Oro” dalla Federazione Italiana Scherma, 2014;

– 3° Trofeo Memorial Nostini, in qualità di Presidente Generale Onorario della S.S. Lazio, 2014;

– Medaglia “100 anni” della Fédération Internationale d’Escrime, massima onorificenza della scherma mondiale, 2014;

– Premio “Luigi Bigiarelli”, dalla Polisportiva Lazio, gennaio 2018;

– “Collare d’Oro al Merito Sportivo” conferito all’Accademia Musumeci Greco nella persona del Presidente Onorario Emanuele e del Presidente Musumeci Greco, dicembre 2019.

 

Federazioni di cui è membro:

– Federazione Italiana Scherma, membro d’onore, dal 20 novembre 2016;

– Fédération Internationale d’Escrime, membro d’onore, nominato nel corso dei lavori del Congresso FIE che si è tenuto a Dubai il 25 novembre 2017.

 

Canottaggio:

Ha raggiunto risultati encomiabili nella quattro e nell’otto jole guidata dal famoso timoniere della nazionale italiana Rubolotta.

Circoli e Federazioni di cui fa parte:

– Circolo Canottieri Aniene, socio onorario, dal 2008;

– Federazione Italiana Canottaggio, socio onorario, dal 2016; diploma d’onore, 31 marzo 2018;

– Circolo Canottieri di Palermo, Presidente onorario, dal 2017.

 

Equitazione:

– Società Mitteleuropea della Caccia a Cavallo, socio onorario, dal 2010;

– È il più premiato allevatore di cavalli di origine spagnola in Italia, come testimonia il Premio conferitogli dall’Asociación de Alta Escuela Española en Italia nel 2013.

 

Caccia:

– Ordine Internazionale di St. Hubertus, ordine cavalleresco che riunisce i cacciatori di tutto il mondo i quali praticano questo sport obbedendo alle antiche regole della caccia tradizionale, Gran Priore del Capitolo Italiano, 2004-17;

– Circolo “Antico Tiro a Volo”, socio onorario, dal 2005;

 

Automobilismo:

Ha partecipato a gare di auto storiche con il Club Italia quali la Targa Florio, la Winter Marathon, il Rally dei Fiori ed il Giro dell’Umbria e del Lazio.

– Gentlemen Drivers ASD, presidente onorario, dal 2015.

 

Nuoto:

Oltre che praticare il nuoto di fondo, è stato membro della squadra di pallanuoto “Libertas Palermo”.

 

Rugby:

R.D.S. Rugby Roma, Vice Presidente, 1998-99 periodo nel quale la Rugby Roma ha vinto il campionato italiano;

– “Lupi Rugby” Club, socio onorario.

 

Golf:

– Golf Club “Le Querce”, socio onorario, (già Socio dal 2000);

Golf Club “Parco dei Medici”, socio onorario, dal 1990 circa;

– Golf & Country Club “Parco di Roma”, ospite d’onore, dal 2002;

– Federazione Italiana Golf, tesserato d’onore, dal 2003.

 

Vela:

– Yacht Club di Punta Ala, socio, fino al 2009;

– Circolo nautico e della vela Argentario, socio, dal 2016;

– Yacht Club di Cortina d’Ampezzo, socio onorario, dal 2017.

 

È membro dell’Accademia Olimpica Nazionale Italiana dal 2007.

Nella sua qualità di Presidente della Fondazione Terzo Pilastro-Internazionale (già Fondazione Terzo Pilastro-Italia Mediterraneo) egli è stato il più rilevante sostenitore privato del Comitato Italiano Paralimpico.

Nell’aprile 2017 ha ricevuto il premio “Fair Play 2016” dal Panathlon International Club di Palermo del quale è divenuto socio onorario a maggio 2018.